PROGRESSIVEXPERIENCE "Inspectra"
 

Artista: PROGRESSIVEXPERIENCE
Titolo: “Inspectra”
Stile: Progressive Rock
Formato: CD 
Etichetta: Sweet Poison Records
Distribuzione: Self
Provenienza: Prato

 
 
RASSEGNA STAMPA
BIOGRAFIA
Il gruppo nasce nel 2003. La formazione originale, composta dal batterista Paolo Lastrucci, dal bassista Lorenzo Fini e dal chitarrista Orlando Perri si pone subito l’obiettivo di creare musica propria con influenze progressiverock.
Al gruppo si unisce in seguito il pianista Claudio Bianchi, che apporta al gruppo quella esperienza tecnica e compositiva che mancava.
La crescita vera e propria avviene nella primavera del 2005 attraverso la sostituzione del chitarrista Orlando Perri con Tullio Forteleoni e l’ingresso del cantante Giovanni Valente, che proveniva da una cover band affermata e un ricco bagaglio di esperienza live.
Il gruppo, raggiunta la sua completezza con i 5 elementi, inizia a lavorare nel proprio studio sui primi brani, trascorrendo un ottimo periodo formativo che si conclude con la registrazione del primo demo autoprodotto nell’ ottobre del 2005.
I brani che vengono proposti in questo primo lavoro sono: ProgressiveXperience –Pt.2, No Despair, Short Essay of theUniverse e Involution.
Subito dopo il gruppo inizia ad esibirsi in vari locali della provincia pratese, suscitando un notevole interesse sia nel pubblico che negli addetti ai lavori, e raggiungendo buoni risultati (terzi classificati Anomalia contest 2006, Black-Out Contest 2006 presso Officina Giovani di Prato), oltre alle numerose esperienze live precedenti dei singoli elementi sia in contest (Suoni nella Notte, Cencio’s contest, Keller contest) che in serate presso locali (Mulligan’s e altri locali della provincia pratese e non solo).
Per motividi incomprensioni caratteriali, nella primavera del 2006, finisce la collaborazione con il chitarrista Forteleoni. Il gruppo, alla ricerca di un sound più personale e volto alla commerciabilità e all’ascolto da parte del pubblico, decide di introdurre due nuovi chitarristi: Marco Giovannetti (Maestro alla Lizard Academy) e Francesco Munaò.
Il gruppo nella nuova formazione a sei elementi inizia il riarrangiamento dei “vecchi”pezzi e la composizione dei nuovi, sfruttando anche le idee fresche dei due nuovi chitarristi e non trascurando i testi di ispirazione letteraria, elemento di rilievo della band che nell’estate del 2006 entra in studio per la registrazione del loro primo disco ufficiale intitolato “X“, composto di 10 brani.
Il disco ha destato interesse da parte di alcune case discografiche, portando il gruppo a firmare un contratto con l’ etichetta Sweet Poison Records per un progetto pluriennale. X è stato quindi prodotto in tutto il globo tramite PHD e SELF e ha ricevuto ottime recensioni su riviste del settore come Metal Hammer, Metal Maniac, Rock Hard e Flash. Il tour promozionale ha visto i ProgressiveXperience esibirsi come headliner sul palco del Cencio’s a Prato e come apertura al concerto degli Hydrogin al Jailbreak a Roma. Durante il live al Cencio’s viene registrato il “Live X“.
Nel dicembre 2007, la band entra nuovamente in studio per registrare “21st Century Brain Damage “. Questa volta il disco ha un’impronta decisamente più metal, cosa che si evince fin da subito, guardando la copertina, scura e apocalittica.
Il disco vanta, oltre alla collaborazione di Titta Tani alla voce, anche il prestigioso contributo di George Marino per quanto riguarda il mastering finale.
Durante le registrazioni di 21st Century Brain Damage, il cantanteGiovanni Valente decide di lasciare il gruppo per motivi personali e al suo posto subentra Andrea Ranfagni, il quale vanta prestigiose collaborazioni con Ian Paice, storico batterista dei Deep Purple, Bernie Mardsen (Whitesnake), ecc…
Il disco, prodotto ancora dalla Sweet Poison Records e distribuito da Self e PHD, riceve buone critiche sia in ambito internazionale che nel contesto italiano, dove alcune testate giornalistiche specializzate collocano 21st Century Brain Damage come Top Album.
La band si fa notare anche in ambito live, partecipando ad importanti manifestazioni quali ilMostrock 2009 a fianco di DGM e Vision Divine fino ad arrivare allo storico palco del Wabe a Berlino per l’International Rock Conspiracy 2011.
Nel 2013, dopo due anni di lavoro, l’uscita dell’atteso album Inspectra, che vede anche il rientro nel gruppo dello storico cantante Giovanni Valente.

 

 
::: PROMOTION ::: LABEL ::: MANAGEMENT
RED CAT Di Alice Cortella - Via dell'Olivuzzo 27/A, Firenze Italy - info@redcatpromotion.com